i più apprezzati! · torte

Cheesecake al limone (in frigo)

limone4.jpg

Siete in cerca di un dolce fresco, che piaccia proprio a tutti? Ho la ricetta che fa per voi, anzi, Carlotta ha la ricetta che fa per voi! :p Ho provato questa fantastica cheesecake da frigo dopo averla sentita da un’amica in ufficio e… dopo il primo assaggio, ha creato dipendenza.

Attenzione: mangiare massicce dosi di questa torta rende inspiegabilmente felici. Non mangiatela con cautela, anzi, abbondate!

limone2.jpg

Siete curiosi? Ecco la ricetta!

CHEESECAKE AL LIMONE (IN FRIGO)

Ingredienti
per la base:
200 g di biscotti Digestive
100 g di burro
12 g di colla di pesce (in fogli)
250 ml di panna liquida per dolci
2 yogurt piccoli al gusto limone
200 g di Philadelphia in vaschetta
100 g di zucchero semolato
1 limone

per la gelatina di copertura:
2 limoni grandi
100 ml di succo d’arancia bionda (va bene anche in brick)
70 g di zucchero a velo
15 g di maizena o fecola di patate
NB: se volete una generosa copertura, abbondate in proporzione con le dosi!

per la decorazione:
2 limoni grandi, che potete tagliare e guarnire a vostro piacimento

 

Preparazione

Per prima cosa, sbriciolate (anzi, “scafazzate”) i biscotti usando un mixer: unite il burro fuso e mescolate. Ungete la teglia (magari a cerniera) e riponeteci dentro questa base di biscotto, livellandola uniformemente con un cucchiaio. Mettete in frigo.

Nel frattempo, ammorbidite la gelatina staccando i singoli fogli e affogandola in una ciotola con abbondante acqua fredda.

Ora prendete 2 ciotole: in una montate a neve ben ferma la panna per dolci, mentre nell’altra unite il Philadelphia allo zucchero semolato e allo yogurt. Con molta cautela, unite questi 2 composti mescolando lentamente dal basso verso l’alto.

Strizzate la colla di pesce e mettetela in un pentolino con il succo di limone filtrato: fate sciogliere a fuoco lento, mescolando, toglietelo dal fuoco e fate raffreddare qualche minuto. Unitelo al composto di panna, Philadelphia e yogurt sempre mescolando, con molta delicatezza, dal basso verso l’alto. Ponete il tutto sopra alla base di biscotti che avrete tolto dal frigo e livellate bene. Lasciate riposare in frigo per un paio d’ore (“sperando che un qualche Dio vi assista per non far smontare il tutto” :p). 

Per la gelatina, spremete 2 limoni e, filtrandoli, aggiungete il succo a quello d’arancia e scaldate il tutto a fuoco lento in un pentolino. Nel frattempo, setacciate lo zucchero con la maizena/fecola che servirà per addensare e aggiungeteli, mescolando, al pentolino.  Mescolate sempre nella stessa direzione fino a ebollizione, chiudendo il fuoco non appena vedrete le prime bolle per non far diventare troppo denso il composto. Togliete dal fuoco e fate raffreddare completamente.

La crema di copertura vi sempre troppo densa, difficilmente spalmabile? Finchè è ancora tiepida, aggiungete altro succo e mescolate bene. Non esagerate però: sennò sarà troppo liquida e non si indurirà!

A temperatura ambiente, versate la gelatina di copertura sulla torta livellandola bene con una spatola di silicone. Decorate a piacere e riponete in frigo per almeno una notte.

Il gioco è fatto!

limone5

 

 

 

5 risposte a "Cheesecake al limone (in frigo)"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...